fbpx
I migliori 10 (+ 1) giochi da tavolo degli anni 90

I migliori 10 (+ 1) giochi da tavolo degli anni 90

Dal gioco più famoso Monopoly a Scarabeo, indimenticabili giochi in scatola che hanno fatto parte della nostra infanzia

C’era una volta un tempo in cui non esistevano internet, console o smartphone, eppure anche in loro assenza, ci si divertiva lo stesso, non solo durante le belle giornate di sole del periodo estivo quando si andava a giocare in giardino o in strada, ma anche nelle giornate di pioggia, che accompagnava i nostri pomeriggi e che ci costringeva in casa.

Era in questi momenti che si apriva l’armadio e si prendevano i nostri amati giochi in scatola, per passare un pomeriggio o una serata in compagnia di familiari e amici, passando ore a giocare e sfidarsi con i più disparati giochi da tavolo, tra risate, urla e perché no anche qualche litigio con chi cercava di imbrogliare o con chi non voleva rispettare le regole del gioco.

I giochi da tavolo hanno accompagnato la nostra crescita e quella dei nostri genitori, ancora oggi nonostante la tecnologia non si può fare a meno di organizzare una serata con gli amici giocando ad uno di questi giochi.

Monopoly

Monopoly

Sfatiamo un mito, il Monopoly non è propriamente un gioco nato negli anni 90, in questi anni, la sua creazione risale al 1935. In Italia fin dalla sua data di rilascio è stato pubblicato da Editrice Giochi con il nome di “Monopoli” fino all’acquisizione della Hasbro, avvenuta nei primi anni 90, che lo ha rimesso in commercio con il nome americano Monopoly.
Grazie al suo intramontabile successo ha avuto dalla sua una notevole quantità di edizioni diverse tra loro.

Indovina Chi?

Indovina chi?

É un gioco da tavolo per due giocatori, ha delle figure allegre e molto simpatiche, il gioco è basato s’uno scambio di domande e risposte tra i giocatori per cercare di ridurre il numero di pedine in campo fino a individuare la figura corrispondente che che ha in mano l’avversario.

Indovina chi? è stato progettato da Theo e Ora Coster, pubblicato in Gran Bretagna con il nome Guess Who?, molto usato e conosciuto negli anni 90, che al contrario del sopracitato Monopoly, è andato sempre più nel dimenticatoio.

Hotel – Gioco in scatola

Hotel – Gioco in scatola

Un gioco molto simile al Monopoly per caratteristiche, ma che è riuscito a distinguersi e nel tempo ad avere un discreto successo, per la sua modalità caratteristica di costruzione degli edifici.
Hotel è un gioco della Hasbro del 1987, da noi è stato pubblicizzato soltanto negli anni 90, su periodici come Topolino e nel noto programma Bim Bum Bam

Risiko

Risiko

Non è propriamente un gioco degli anni 90, ma grazie alle sue notevoli riedizioni, andava molto in voga in quel periodo.
Risiko è un gioco da tavolo strategico lo scopo del gioco è strutturato sulla conquista di obiettivi che sono segreti e diversi per ciascun giocatore, possono variare dalla conquista di un numero di territori alla conquista di uno o più continenti fino ad arrivare all’annientamento di un giocatore avversario.

Cluedo

Cluedo

Per gli amanti del mistero e dei gialli non può mancare il gioco d’investigazione per eccellenza, nato 1948 dall’inglese Anthony Pratt, inizialmente chiamato “Clue“, che era rivolto principalmente ai fan dei romanzi gialli.
Cluedo è un appassionante caccia all’arma del delitto, all’assassino e alla stanza in cui viene commesso l’omicidio che dà inizio a ogni partita.

Il gioco si svolge nella dimora Tudor Hall, con il tabellone diviso in nove stanze differenti. Ogni giocatore rappresenta un personaggio, ospite nella casa, in cui è avvenuto un omicidio.
I giocatori sono i sospettati, e tentano di risolvere l’omicidio per essere scagionati. Lo scopo del gioco è quindi quello di risolvere il caso.

L’Allegro Chirurgo

L’Allegro Chirurgo

è la versione italiana del gioco da tavolo Operation, con questo gioco entriamo in una fascia di giochi che inglude degli apparati elettronici all’interno del tabellone di gioco.
L’allegro chirurgo è stato commercializzato da Milton Bradley nel 1965 la produzione del gioco successivamente è passata alla Hasbro quando ha acquisito la Milton Bradley.


Il gioco è costituito da un tabellone in metallo con la raffigurazione di un paziente sdraiato, sul corpo del paziente ci sono un insieme di fori attraverso cui si possono estrarre ossa e altri oggetti in plastica. L’operazione viene eseguita con delle pinzette metalliche, facendo toccare le pinzette con il bordo dei fori si attiva un segnale sonoro e fa illuminare una lampadina posta nel naso del paziente, segnalando il fallimento dell’operazione.

Jumanji

Jumanji

è un gioco da tavolo ispirato all’omonimo film “Jumanji“, uscito nei cinema nel 1995, interpretato da Robin Williams, secondo l’autore la parola “Jumanji” in Zulu significa “molti effetti” (Wikipidia).

Ad una prima impressione può sembrare un semplice gioco dell’oca, in realtà non è così anzi, ci mette difronte a delle scelte strategiche da eseguire anche in collaborazione con gli altri giocatori.

Taboo

Taboo

Taboo è un gioco di società ideato da Brian Hersch, pubblicato nel 1989 dalla Milton Bradley, famosa per la realizzazione di giochi di società.


Lo scopo del gioco è quello di far indovinare ai giocatori della propria squadra una parola, senza però pronunciare una delle parole tabù, elencate nella carta pescata, la parole taboo sono cinque e sono correlate a quella da indovinare.

Saltinmente

è un gioco da tavolo edito da Hasbro, variante di altri classici giochi di società con carta e penna come nomi, cose, città, che mette a dura prova la mente dei partecipanti.

Lo scopo del gioco è quello di estrarre una lettera e trovare il numero maggiore di vocaboli con quella lettera, ottenendo il punteggio migliore e, di conseguenza, vincere il gioco.

Il gioco si sviluppa in 3 turni. Possono parteciparvi da 2 a più persone, anche se sarebbe consigliato creare delle squadre, in modo da facilitare sia il gioco che il conteggio finale dei punti.

Scarabeo

Scarabeo

è una variante italiana del più famoso gioco da tavolo Scrabble, pubblicato alla fine degli anni 50 da Aldo Pasetti poi successivamente dalla Editrice Giochi.

Scarabeo per noi italiani è conosciuto come il “gioco di parole“,

Per poter vincere bisogna, comporre sulla griglia del tabellone parole di senso compiuto, utilizzando le lettere pescate in fase iniziale del gioco, sfruttando al meglio le caselle speciali e gli incroci di parole che vi consentiranno di ottenere i punteggi migliori. Ad ogni lettera è associato un valore che determinerà, alla fine, il punteggio.

Trivial pursuit “I favolosi anni 90 gioco da tavolo”

Trivial Pursuit “I favolosi anni 90”

questo non è propriamente un gioco da tavolo degli anni 90, ma è un gioco in scatola che racchiude al suo interno i nostri tanto amati anni novanta.

Trivial Pursuit è un gioco di società, di origine canadese, prodotto dalla Hasbro, in cui i giocatori misurano la propria abilità nel rispondere a domande di cultura generale, quale gioco migliore per mettere alla prova le nostre conoscenze degli anni 90.