fbpx
Il meglio dei capelli anni 90 per un look all’ultimo grido

Il meglio dei capelli anni 90 per un look all’ultimo grido

Il 2019 si tinge di nostalgia con il ritorno delle acconciature e dei tagli di capelli anni 90 che hanno fatto la storia di un’intera generazione. Sarà che è passato quasi un ventennio, sarà che numerosi personaggi iconici degli anni novanta hanno raggiunto soglie importanti, come l’amata Rachel Green (Jennifer Aniston) giunta ormai ai suoi 50 anni, o sarà che alcuni di loro ci hanno purtroppo lasciati, come nel caso di Luke Perry, il bello e dannato Dylan di Beverly Hills 90210, fatto sta che sempre più celebrità sfoggiano orgogliosamente look in pieno stile anni novanta.

Chiara Ferragni, Ambra Angiolini, Jennifer Lawrence, Chris Hemsworth e Tom Hiddleston sono solo alcuni di essi. Il ritorno della moda anni 90 sta colpendo, infatti, sia uomini che donne e ha portato alla ribalta alcuni tagli iconici e pettinature ben noti a chi, come noi, quegli anni li ha vissuti.

Se sei un nostalgico dei novanta, armati di fazzoletti e preparati ad un tuffo nel passato. Se non hai avuto la fortuna di vivere quei meravigliosi anni, tieniti forte e goditi lo spettacolo: il meglio dei capelli anni 90 ti sta aspettando ed è pronto a ispirare il tuo prossimo look.

I capelli e le acconciature da donna anni 90

Capelli anni 90: il ritorno di mèches e colpi di sole naturali

Colorare i capelli era un’abitudine molto diffusa tra le donne e gli uomini degli anni 90. Tra le tecniche di colorazione più gettonate c’erano senza dubbio le mèches e i colpi di sole. Rimaste nell’ombra per oltre un ventennio, le due tecniche sono tornate in una veste delicata e naturale, sfidando i più recenti shatush e ombré.

Spesso confusi dai più, i due tipi di colorazione sono di fatto diversi tra loro. Infatti, la differenza tra mèches e colpi di sole è dovuta principalmente al loro effetto cromatico finale. I colpi di sole sono sfumature di colore realizzate schiarendo piccole ciocche di capelli. Questa tecnica dà vita a un effetto naturale e delicato basato su un leggero contrasto tono su tono. Le mèches sono, invece, larghe ciocche di capelli tinte con tonalità cromatiche in ampio contrasto con il colore naturale dei capelli.

Rivisitate in chiave moderna, le mèches e i colpi di sole tendono oggi a fondersi e confondersi tra loro annullando questa netta differenza. Le ciocche vengono infatti tinte con un colore diverso da quello alla base, proprio come avveniva per le mèches, ma poco contrastato. In questo modo l’effetto finale raggiunto è più naturale e vicino ai colpi di sole.

Capelli anni 90 in stile Beverly Hills: frangetta e caschetto

Bastano una frangetta alla Brenda Walsh o un bel caschetto ed è subito Beverly Hills. Divisi o abbinati, i due tagli andavano molto di moda negli anni 90.

La frangetta era molto comune sia in versione lunga che corta. Comoda e ordinata, la frangia è il giusto tocco in più in grado di dare carattere a una varietà di look differenti. Puoi abbinarla con i capelli corti alla maschietta o a scodella, con un taglio scalato o con dei ricci voluminosi, il risultato sarà sempre molto glam.

frangetta-anni-90-brenda-walsh

Seppur nato a Parigi nel lontano 1909, il caschetto (bob o carré) è un vero e proprio evergreen. Ampiamente utilizzato nel corso dei novanta, è diventato uno dei tagli iconici di quel periodo. Le sue molteplici lunghezze lo rendono facilmente adattabile a diverse tipologie di viso. Questa tipologia di taglio è perfetta sia per le donne che per gli uomini. Il celebre taglio di Nick Carter dei Backstreet Boys ti ricorda qualcosa? Continua a leggere per saperne di più.

caschetto-anni-90-beverly-hills

Capelli scalati alla Rachel di Friends

Un altro taglio irresistibile è sicuramente quello alla Rachel Green di Friends. Capelli fortemente scalati e voluminosi con leggeri colpi di sole per una maggiore luminosità. Imitato dalle donne a livello internazionale, il taglio alla Rachel è un vero è proprio cult che ha fatto la storia dei capelli anni 90.

capelli scalati alla rachel di friends

A metà degli anni ’90 il taglio Rachel è stato anche eletto “migliore acconciatura dell’anno” da numerose riviste femminili.

Capelli corti: taglio pixie e taglio a scodella

Il taglio pixie, o pixie cut all’inglese, è l’acconciatura giusta per chi ama portare i capelli corti senza dover rinunciare ad una buona voluminosità.

taglio-pixie-gwyneth-paltrow-sliding-doors

Reso celebre da star del calibro di Gwyneth Paltrow (Sliding Doors), Winona Ryder, Kate Moss e Demi Moore (Ghost), il taglio pixie è una sorta di caschetto molto corto caratterizzato da una forte scalatura sul retro. Questa elevata differenza di lunghezze crea un effetto bombato naturale e dona volume anche ai capelli sottili e piatti.

Molto in voga negli anni 90, il pixie cut è adatto sia per i capelli lisci che ricci.

Capelli ricci voluminosi alla Carrie

Altra celebre acconciatura anni 90 è sicuramente quella sfoggiata da Sarah Jessica Parker in Sex and the City. Molte ragazze hanno sempre sognato di avere i ricci voluminosi e ribelli alla Carrie Bradshaw e pare che anche il loro turno sia tornato. Ce lo dimostrano sicuramente Nicole Kidman, con il suo nuovo look dai capelli rosso ramato con ricci vaporosi in stile Eyes Wide Shut, e Jennifer Lawrence e Bella Hadid con i loro tagli voluminosi e vivaci.

cappelli-ricci-voluminosi-alla-Carrie

Sempre più in auge, il riccio vaporoso si sta facendo strada in molteplici lunghezze, dal caschetto a tagli scalati o capelli lunghissimi, morbidi e corposi.

Coda alta, scrunchies e mollettoni anni 90

Comoda e sbrigativa, la coda alta era un vero e proprio must di quegli anni. Riportata a nuova gloria da Ariana Grande, Hailey Baldwin e Bella Hadid, la coda è tornata insieme ai celebri scrunchies, i mollettoni in tessuto da portare rigorosamente a vista.

coda-alta-e-scrunchies-anni-90

Puoi scegliere di portare la coda altissima o la coda di cavallo oppure puoi optare per una versione semi-raccolta e voluminosa con qualche ciocca libera sul fronte. Qualsiasi sia la tua variante, aggiungi dei vistosi scrunchies, magari fluo, e ti trasformerai subito in una vera e propria teen degli anni 90.

Il ritorno delle Spice Girl e degli Space buns

Quando si parla di capelli legati, non si può non parlare dei celebri Space buns (o double buns), acconciatura iconica della baby Spice, Emma Bunton.

Diffusissimo negli anni 90, il doppio chignon alto sta vivendo nuova gloria negli ultimi anni. Sarà stato il grande ritorno delle Spice Girls, ma sembra proprio che gli space buns stiano conquistando numerose star. Che sia per un evento, un concerto o per una qualsiasi uscita quotidiana, la loro praticità li rende estremamente comodi da portare.

Miley Cyrus, Millie Bobby Brown (Undici di Stranger Things), Cara Delevigne, Rihanna e altre celebs non hanno perso l’occasione di sfoggiare i loro double buns nelle occasioni più disparate.

space-buns-codini-emma-bunton

Capelli anni 90 uomo: stile grunge, caschetto e riga in mezzo

Acconciature in stile grunge

Negli anni dell’indiscutibile successo di band del calibro dei Nirvana, lo stile grunge alla Kurt Cobain ha invaso le strade. I cappelli arruffati e disordinati erano molto comuni tra i ragazzi della generazione novanta.

capelli anni 90 stile grunge

Oggi lo stile grunge è tornato in una versione rivisitata. Capelli più ordinati, dalla lunghezza media, danno spazio a ciuffi volutamente scomposti per un look più accattivante.

Capelli anni 90: caschetto e riga in mezzo

Altro taglio comunissimo tra i ragazzi degli anni 90 era il caschetto medio-lungo, spesso accompagnato da una netta riga in mezzo o laterale. Nick Carter e Leonardo Dicaprio ne sono un celebre esempio.

caschetto e riga in mezzo uomo.jpg

I capelli a caschetto uomo stanno prendendo di nuovo piede in una forma più scalata con un contrasto di lunghezze meno netto.

Capelli ingellati alla Dylan di Beverly Hills

I capelli ingellati sono un grande classico, non solo degli anni 90. Eleganti e pieni di stile, hanno fatto innamorare una generazione di ragazzine in testa al bello e ribelle Dylan McKay.

capelli-ingellati-dylan-beverly-hills

Ampiamente utilizzato e abusato, il gel per capelli può essere visto come l’equivalente maschile degli scrunchies in tessuto anni 90. La moda maschile attuale vede un ritorno del gel in dosi molto ridotte per la realizzazione di pettinature ordinate ed eleganti da sfoggiare nelle grandi occasioni.

 

Dopo questa full-immersion nella moda capelli anni 90, scegli il taglio o l’acconciatura che fa più fa per te e preparati a sfoggiare un look anni novanta all’ultimo grido.